Un playground a Roma presso un istituto religioso

Colori unici e un disegno innovativo per un playground annesso alla scuola delle Suore Francescane Missionarie d’Egitto.

Pubblicazione cartacea su: Tsport 334
evolplay playground a roma presso un istituto

Le Suore Francescane Missionarie d’Egitto sono un istituto religioso femminile che a Roma ha tre sedi dove esercita attività pastorali e educative.

All’esterno della sede di via delle Sette Chiese, dove è presente una scuola, un pensionato per studentesse e una casa per ferie, Evolplay ha realizzato un playground con un’area giochi appositamente progettata e un’area sportiva.

Il parco giochi chiavi in mano

Il parco giochi è stato realizzato “chiavi in mano” con un design innovativo e colori unici, disponendo sul prato due castelli e un’altalena oltre ad alcuni più semplici giochi a molla.

La fanno da padrone i due giochi combinati che consentono ai piccoli utenti di arrampicarsi e scivolare giù in tutta sicurezza, nelle due strutture a vivaci colori in acciaio e polietilene, dove il pianale più alto raggiunge i 160 cm dal suolo. Il castello “verde” (linea Foresta), si sviluppa attorno alla torre centrale offrendo cinque scivoli con forme, altezze e colori differenti, una coppia di bonghi, una panchina su cui riposarsi, cilindri rotanti con figure disegnate e finestre trasparenti con decorazioni stampate; il castello “arancione” (linea Crane Truck) simula una grande struttura tecnologica fatta di tubi e valvole, con forte impatto sulla fantasia dei piccoli.

Sul campo è stata inoltre collocata un’altalena a due sedili, con struttura in acciaio zincato, e alcuni classici giochi a molla a forma di animali, destinati a bambini dai 3 agli 8 anni; non manca una versione a due molle, con quattro sedili per un gioco socializzante.

La sicurezza antitrauma

Sicurezza innanzitutto, e qui ognuno dei giochi è collocato al centro di un’area di sicurezza pavimentata con gomma colata in opera. Realizzata con uno spessore di 5 cm, la pavimentazione è costituita da uno strato di sottofondo in granuli di gomma riciclata (SBR), legata con resine poliuretaniche, e dallo strato superficiale in granuli di EPDM, colorati al 70% e neri al 30%. Quest’ultimo è personalizzato con disegni di fantasia e colorazioni differenziate.

L’intera area del parco giochi – 530 mq – al di fuori delle superfici antitrauma è pavimentata con un manto di erba sintetica decorativa in polietilene alta 30 mm.

evolplay 334web-antitrauma playground a roma presso un istituto

L’area sportiva

Accanto al parco giochi, sono state realizzate due aree sportive.

Un primo campo è predisposto per il volley e il calcetto, ed è dotato delle relative attrezzature; la superficie è stata realizzata con erba sintetica da 42 mm, monofilo ultima generazione dello spessore 400 micron, costituito da teli di fibre in polietilene color verde, trattato ai raggi ultra-violetti, tessuti su primario imputrescibile in polipropilene spalmato con resine e provvisto di fori per drenaggio.

Accanto a questo, un campo per mini basket, dotato di canestri, pavimentato con una superficie in EPDM colata in opera ad uso sportivo.

evolplay 334web-sport playground a roma presso un istituto