Geelong, Australia: Ristrutturazione dello stadio di football australiano

In Australia, lo sport nazionale si gioca su campi di forma ovale; nella città dei Geelong Cats, lo storico stadio collocato in pieno tessuto urbano, è parte integrante della comunità, ed è in corso di ristrutturazione per fasi successive.

Il GMHBA Stadium è la sede della squadra della Geelong Cats, squadra che gioca nella Australian Football League (AFL), ed è parte integrante del tessuto urbano della città di Greater Geelong da quasi 75 anni. Pur essendo conosciuto per il suo uso corrente nelle partite della AFL, lo Stadio è un vero e proprio luogo polivalente con la sua vasta gamma di strutture utilizzate per diversi sport ed eventi esclusivi o popolari.
La ristrutturazione dello stadio è iniziata nel 2008 e si articola in cinque fasi. In queste pagine è illustrato il progetto per le ultime tre fasi, di cui la fase finale è ancora da completare. Il progetto ha interessato il nuovo stand Ross Drew, lo stand Sud dei giocatori e il Charles Brownlow Stand.

Lo stand Ross Drew ha aumentato la capacità dello stadio GMHBA di 5.000 posti a sedere, fornendo al contempo nuove strutture per l’allenamento e la riabilitazione dei giocatori e per il tempo libero aziendale, aumentando al contempo le strutture per gli spettatori disabili, e ha aggiunto nuove strutture amministrative per i Geelong Cats. Lo stand dei giocatori ha portato la capacità complessiva a circa 33.500 posti a sedere, ha istituito un Community Wellness and Education Centre, una sala per i nuovi soci e ha migliorato l’esperienza complessiva degli spettatori.
L’ultimo sviluppo del GMHBA Stadium è il nuovissimo Charles Brownlow Stand. Questa fase ha soddisfatto la richiesta di aumentare la capacità di altri 4.000 posti a sedere, fornendo nel contempo una gamma completa di servizi per club e comunità, tra cui: nuove strutture amministrative e di formazione per club, negozio di gadgets e caffè, una grande sala multifunzionale, giardino indigeno e il Sunrise Centre, una struttura volta ad assistere le persone con disabilità nel reinserimento nel mondo del lavoro. Il lavoro svolto sullo stadio GMHBA ha contribuito a promuovere un maggiore senso di appartenenza e di connessione con la comunità, con molte caratteristiche progettate per operare tutti i giorni della settimana.

Dalla parte degli spettatori

Nella progettazione, la percezione da parte degli spettatori è stata tenuta in primo piano, sia che si tratti del tifoso accanito, della famigliola locale o di un neofita dello sport. Lo stadio GMHBA contiene delle caratteristiche estremamente innovative per attirare i visitatori e invogliare nuovi utenti a visitare lo stadio.
Il Fan Portal è un’idea applicata qui per la prima volta al mondo: una stanza con il pavimento in vetro che si trova sopra lo spazio di riscaldamento della squadra di casa. Questo permette ai tifosi di librarsi letteralmente sopra i loro eroi sportivi prima e dopo le partite, mettendosi in contatto con il “santuario” interno.
Il catino denominato Brownlow Stand è stato progettato per ottimizzare la visuale e massimizzare l’atmosfera coinvolgente, invitando il pubblico a partecipare e aumentando così le opportunità di guadagno commerciale per il Club.
Il lavoro di ristrutturazione dello stadio GMHBA non solo ha trasformato il luogo in una struttura polivalente e multisport, ma ha anche aiutato la comunità di Geelong a connettersi con la propria squadra.

Geelong e i suoi “Gatti”

Geelong è la seconda città più popolosa dello Stato australiano di Victoria. È una città portuale situata sulla Corio Bay, un’insenatura della più ampia Port Phillip Bay su cui si affaccia la città di Melbourne, una cinquantina di km a nordest in linea d’aria.
Il Geelong Football Club, anche noto come “i Gatti di Geelong” (The Cats) è una società professionistica di football australiano, che gioca nella Australian Football League (AFL).
I “Cats” hanno due terreni di gioco, il Kardinia Park – zona sportiva incentrata sul GMHBA Stadium – e il Melbourne Cricket Ground. I colori tradizionali della divisa di Geelong sono il blu navy e i cerchi bianchi. Il soprannome del club, “The Cats”, è stato utilizzato per la prima volta nel 1923, quando dopo una serie di sconfitte un fumettista locale suggerì che il club aveva bisogno di un gatto nero per portargli buona fortuna.
Il calcio australiano (“Australian rules football”, o più sinteticamente “Aussie rulea”) è lo sport nazionale, di gran lunga il più praticato e seguito in Australia.
Si gioca fra due squadre di 18 giocatori su un campo in erba di forma ovale, di dimensioni variabili fino a 185 metri per 155, con una superficie quindi che può essere pari a quattro campi di calcio.
La scheda dimensionale del Football Australiano è stata pubblicata su Tsport 301 (gennaio/febbraio 2015) in occasione del servizio sullo Stadio Wanangkura di Port Headland.