A Mannheim il Çalhanoğlu Fußballzentrum, dedicato al numero 10 del Milan

Lo scorso 30 novembre è stata giocata la partita inaugurale del centro sportivo intitolato al milanista, tedesco di nascita e turco di origini, nella sua città natale.

La famiglia Çalhanoğlu perseguiva da tempo l’idea di gestire un centro di calcio indoor di alto livello nella regione metropolitana del Reno-Neckar. Il numero 10 del Milan, Hakan Çalhanoğlu, con altri membri della sua famiglia (Hüseyin Çalhanoğlu come imprenditore e Muhammad Çalhanoğlu come gestore) ha aperto al pubblico il Çalhanoğlu Fußballzentrum il primo dicembre scorso, dopo la serata inaugurale, nella città di Mannheim-Käfertal, dove Hakan è nato.

Nel logo della società è stilizzata la sagoma del calciatore, molto amato anche in Germania dove ha giocato nel Karlsrue, nell’Amburgo e nel Bayer Leverkusen.

Il centro dedicato al calcio comprende quattro campi anche coperti, che consentono di giocare ed allenarsi anche in inverno; i campi sono affittabili e prevedono anche una scuola calcio, in conformità agli standard della Federazione calcistica tedesca.

Con i suoi campi e le sue unità di formazione di supporto – precisa il sito web, in lingua tedesca e turca, di cui la home page è riportata qui in alto – la scuola di calcio si propone di offrire agli appassionati di calcio bambini e adolescenti tra i 5 e i 18 anni la possibilità di allenarsi a condizioni professionali.

In collaborazione con club e aziende, vengono inoltre offerti corsi di formazione invernale, tornei di calcio e seminari, nonché eventi aziendali.