Sfoglia l'ultimo numero

Tsport 329   

Settembre – Ottobre 2019

San Siro al tramonto

È solo il titolo di questa foto, scattata prima dell’inizio del concerto dei Muse lo scorso 12 luglio. Però, però…

sdr
Intro-copertina
Speciale Outdoor

Capitolo 1
Con questo “Speciale” abbiamo affrontato il tema dello sport che si svolge all’aria aperta, prevalentemente in ambienti non strutturati, dai sentieri ai parchi gioco; il tutto, attraverso il filo conduttore del Sentiero ciclopedonale che percorre la Valtellina da Colico a Bormio, ma non solo.

piscina foro italico copertina web
La piscina coperta del Foro Italico a Roma

Un’icona del nuoto italico è la piscina appartenente al complesso sportivo di quello che, alla sua nascita, era il Foro Mussolini. Ecco un cenno storico.

326longhi-web-copertina
Alto impatto ambientale

Questa rubrica entra ormai nel suo decimo anno, ma sfogliando le considerazioni fatte parecchio tempo addietro molte preoccupazioni rimangono sempre attuali.

Copertina shortata
Progettare l’accessibilità: sentieri e percorsi

SPECIALE OUTDOOR – Capitolo 12
A monte del progetto di aree o percorsi per la libera fruizione da parte di tutti, è necessario tenere conto delle caratteristiche necessarie perché ne sia garantita l’”accessibilità”. Per inquadrare l’argomento riprendiamo una parte degli interventi pubblicati in passato sulle pagine di Tsport dall’architetto Tommaso Empler.

Parte 1cop
Speciale acqua – Parte 1: Ieri e oggi. La piscina tra storia e norme

Non solo nuoto agonistico con le sue regole e le misure obbligate di vasche e di corsie: oggi lo sport ed il benessere psicofisico vanno di pari passo nei grandi impianti pubblici come nei complessi turistici e nelle case private.
È il momento di fare il punto con una panoramica sulla piscina, tra storia e norme.


326redplus-web-copertina
Il tennis in rosso di RedPlus

RedPlus S.D. Swiss S.A. nasce a Lugano nel 2005 con lo specifico intento di proporre agli appassionati del tennis su terra rossa un prodotto nuovo, innovativo ma dal grande fascino “terraiolo”.


Rinnovamento dello Stadio e del centro multisportivo a Domodossola (Verbania)

L’ampia area sportiva presente alla periferia nord di Domodossola, che comprende oltre allo stadio con pista di atletica anche un sistema di piscine e campi sportivi per le discipline più diverse, è stata recentemente rinnovata e ottimizzata in tutti i suoi aspetti e funzionalità.

Da Sporturf, il primo campo coperto di paddle (o padel…)

L’azienda milanese ha realizzato a Villar Dora una struttura coperta ideata appositamente per il gioco del paddle.

copertina schiacciato-IMG-2969
Parco inclusivo a Sestri Ponente

SPECIALE OUTDOOR – Capitolo 19
Uno degli ultimi parchi realizzati con il pieno rispetto del tema dell’inclusività è il parco giochi inaugurato il 6 luglio scorso a Sestri Ponente, e donato alla città dalla associazione Samuele Cavallaro Onlus, con il patrocinio del Municipio VI Medio Ponente del Comune di Genova.


Sestri Levante e i Giochi del Sole

SPECIALE OUTDOOR – Capitolo 21
Nel parco intitolato a Nelson Mandela, fra le diverse attrezzature sono stati installati alcuni giochi didattici ispirati ai principi astronomici delle meridiane.

Il Parco della Torre

SPECIALE OUTDOOR – Capitolo 20
Il parco della Torre, aperto a Milano nel 2018, propone al suo interno delle aree gioco dedicate ad utenze differenziate per fasce di età: ecco dunque lo spazio per i piccoli.

form-copertina-sito-bswrovereto
Rovereto (Trento): Pistino di atletica in frazione Marco

A completamento di un impianto sportivo con campo in erba è stato realizzato, nel piccolo centro del Trentino, un impianto lineare per l’atletica leggera e il salto in lungo.

AQ-Copertina
Pista di atletica leggera a L’Aquila: la rinascita

A cinque anni dal terremoto del 6 aprile 2009, quello che è stato nell’emergenza un campo di accoglienza, il centro sportivo Piazza d’Armi, è tornato alla città con il nuovo manto per la pista di atletica e le nuove attrezzature, inaugurate il 14 maggio 2014 alla presenza del presidente Coni Giovanni Malagò e del presidente Fidal Alfio Giomi

campovolo-apertura-
il Bosco Urbano di Reggio Emilia, nuovo parco Campovolo

Il parco da 7 milioni di euro vedrà aumentare il volume del verde fruibile da 20 a 78 ettari. Tra i lavori: circa 25 mila piante, una pista di atletica, un campo di football americano, campi da calcio, campi da pallavolo e multifunzione

Altri impianti

Top